NUTRIMENTI Libri&Cibo: Andrea Margaritelli presenta “Thadea: la figlia segreta di Carlo V”

Sabato 9 marzo al Baccanale di Assisi Andrea Margaritelli presenta Thadea: la figlia segreta di Carlo V, un testo che, per definizione dello stesso autore,  “Sebbene possa apparire un romanzo, si tratta di una storia vera, sorprendentemente rimasta nell’oscurità per mezzo millennio. Con una certa emozione sentiamo oggi di restituire alla “minima indegnia e inutilissima serva Tadea” ciò che in vita le era stata negato e che tanto aveva desiderato. Cioè il semplice diritto di consegnare alla Storia la verità e il proprio nome completo: Thadea d’Asburgo, figlia di Carlo V Imperatore.”

16.30 – MERENDELLA READING, incontro gratuito che prevede l’abbinamento di una degustazione con la possibilità di confrontarsi con l’autore, di porre domande, di indagare sul processo creativo o sui fatti storici che hanno portato alla nascita del testo.

Dalle 20.30 in poi A CENA CON L’AUTORE, durante la quale verranno proposti piatti ispirati ai libri ed agli autori

Info e prenotazioni 075812327 –info@ilbaccanale.it – www.ilbaccanale.it

Andrea Margaritelli affianca all’attività principale di imprenditore in seno all’azienda di famiglia, incarichi operativi in diverse istituzioni no-profit impegnate in campo sociale e culturale. Brand manager del Gruppo Margaritelli, ha curato la comunicazione Listone Giordano nei principali mercati internazionali, sottolineandone la vocazione di interior design brand, legato ai più autentici valori della creatività italiana. A partire dalla seconda metà degli anni ’90, ha coordinato il gruppo di lavoro impegnato nell’innovazione in campo retail che ha condotto Listone Giordano alla costruzione di una catena di oltre 500 punti vendita in 50 differenti Paesi. Sensibile alle forti potenzialità di un rapporto organico tra economia e cultura, partecipa attivamente al dibattito su temi riguardanti comunicazione d’impresa, valori territoriali e responsabilità sociale. In veste di presidente della Fondazione Guglielmo Giordano, è impegnato nella promozione della cultura del legno in Italia e all’estero, attraverso iniziative che abbracciano frequentemente i campi dell’arte, architettura e design. Da aprile 2018 ricopre la carica di presidente dell’Istituto Nazionale di Archiettura, il prestigioso organismo culturale fondato da Bruno Zevi nel 1959 come luogo di genesi e diffusione di una rinnovata sensibilità al progetto in Italia.